Riforma. Anche i docenti di religione possono essere nominati vicari

Orizzonte_logo14di Giulia Boffa,  Orizzonte Scuola   13.9.2015.

vicario4

Il Miur con Nota prot. 029315 del 10-09-2015 ha risposto affermativamente ad un quesito dell’USR per la Lombardia sulla possibilità di nomina a docente vicario dei docenti di religione cattolica.

Il ministero ha così chiarito che per qualsiasi docente facente parte dell’organico dell’istituto, quindi anche i docenti di IRC, si potrà disporre degli esoneri o semiesoneri dei collaboratori del dirigente scolastico.

La nota dispone anche che “dato che la legge 107/15 prevede che l’organico dell’autonomia non sia coperto con supplenze (comma 95) il posto corrispondente all’esonero del collaboratore sul quale non è possibile la nomina in ruolo non andrà calcolato nell’organico dell’autonomia di quella istituzione scolastica, che pertanto disporrà nominalmente di un posto in meno su detto organico per il solo anno scolastico in corso”.

Allegato:

 

Riforma. Anche i docenti di religione possono essere nominati vicari ultima modifica: 2015-09-13T10:31:43+00:00 da Gilda Venezia

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl