Ripartizione fondo per il merito: ecco il decreto

notizie-scuola_logo2

Notizie della scuola,  12.5.2016

– Pubblicato il provvedimento che fissa i criteri di riparto del fondo per la valorizzazione del merito del personale docente, istituito dalla Buona Scuola: l’80 per cento verrà distribuito in proporzione al numero di docenti di ruolo in servizio presso ciascuna istituzione scolastica, e il restante 20 per cento sulla base di fattori di complessità.

euro-merito41

Il decreto 14 marzo 2016, prot. n. 159 stabilisce che le risorse del fondo per la valorizzazione del merito del personale docente sono ripartite per l’80 per cento in proporzione al numero di docenti di ruolo in servizio presso ciascuna istituzione scolastica ed educativa statale e per il restante 20 per cento sulla base di fattori di complessità delle istituzioni scolastiche e delle aree soggette a maggiore rischio educativo.

Tale 20 per cento viene suddiviso sulla base di indicatori che tengono conto dei seguenti fattori: percentuale di alunni con disabilità; percentuale di alunni stranieri; numero medio di alunni per classe; percentuale di sedi scolastiche in aree totalmente montane o in piccole isole.

Le risorse finanziarie iscritte in bilancio nell’anno 2016, nonché quelle già stanziate per gli anni finanziari successivi, sono destinate rispettivamente al fondo per la valorizzazione del merito per l’anno scolastico 2015/2016 nonché ai fondi per la valorizzazione del merito per ciascuno dei successivi anni scolastici.

Ripartizione fondo per il merito: ecco il decreto ultima modifica: 2016-05-13T06:04:11+02:00 da Gilda Venezia

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl