Vaccino Covid-19, subito dopo gli anziani tocca ad insegnanti e Ata

di Alessandro Giuliani,  La Tecnica della scuola, 2.2.2021.

Gilda Venezia

La rimodulazione del piano vaccinale premia i docenti: dopo gli operatori sanitari e sociosanitari, i residenti e il personale dei presidi residenziali per anziani con le persone di età avanzata, i destinatari del vaccino contro il Covid-19 saranno coloro che operano all’interno dei servizi essenziali: quindi gli insegnanti ed il personale scolastico, assieme a forze dell’ordine, personale delle carceri e dei luoghi di comunità.

Il Piano risale a dicembre

È questa l’ultima lista delle priorità indicate nel “Piano strategico”. Il piano di destinatari delle dosi vaccino sarebbe stato prodotto lo scorso mese di dicembre, ma solo in queste ore è stato reso pubblico attraverso l’agenzia Ansa.

Per il giorno 3 febbraio è previsto l’incontro del governo con le regioni, durante il quale si analizzerà l’interpretazione delle indicazioni del vaccino AstraZeneza fino ai 55 anni.

Possibili ulteriori variazioni

Durante l’incontro, inoltre, non si esclude che si possano anche attuare delle modifiche dell’ultimo momento sulle varie categorie da considerare prioritarie per la vaccinazione contro il temuto Coronavirus.

Ad oggi, comunque, poiché gli insegnanti risultano i destinatari del vaccino anti-Covid-19 subito dopo l’immunizzazione degli anziani, i primi docenti destinatari potrebbero essere individuati giù nei prossimi mesi di aprile e maggio.

 

Vaccino Covid-19, subito dopo gli anziani tocca ad insegnanti e Ata ultima modifica: 2021-02-03T06:03:57+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl