Vaccino Covid, Miozzo (CTS): obbligatorietà anche nelle scuole

di Carla Virzì,  La Tecnica della scuola, 29.12.2020.

Vaccino Covid obbligatorio o facoltativo? (VAI AL SONDAGGIO DELLA TECNICA DELLA SCUOLA). Sul tema dell’obbligo vaccinale i pareri sono discordi ma un lungo coro di arriva dal mondo sanitario, politico e dagli esperti del Comitato Tecnico Scientifico, che iniziano a incalzare circa la necessità di rendere il vaccino anti Covid obbligatorio, specie in settori nevralgici, quali sono gli ospedali, le residenze per anziani, ma non solo.

Si è espresso in questo senso anche Agostino Miozzo, coordinatore del Comitato tecnico scientifico (Cts).

Ha infatti così dichiarato a “Il Messaggero”: “Medici, infermieri, personale sanitario: il vaccino anti Covid deve essere obbligatorio. Lo stesso deve valere per chi lavora nelle Residenze sanitarie, dobbiamo difendere gli anziani.”

E chiarisce: “L’obbligo deve valere anche per chi lavora in una Rsa, non solo per chi assiste gli ospiti ma pure per chi entra a fare le pulizie.”

E, sulle scuole, in particolare, afferma: “Io andrei anche oltre. Penso a tutte le strutture pubbliche, alle scuole, a chi lavora a contatto con molte persone. La via maestra è quella del convincimento. Ma in un ospedale non ci devono essere tentennamenti: se vuoi lavorare, devi vaccinarti.”

Il sondaggio della Tecnica della Scuola

L’obbligatorietà dei vaccini per gli insegnanti è oggetto di un nuovo sondaggio dellaTecnica della Scuola, in prima linea per dare voce ai docenti su un tema che li riguarda estremamente da vicino. Vai all’articolo e PARTECIPA AL SONDAGGIO.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

 

.

.

Vaccino Covid, Miozzo (CTS): obbligatorietà anche nelle scuole ultima modifica: 2020-12-30T05:21:44+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl