Variante Covid, ritorno a scuola a rischio secondo studio OMS

di Luigi Rovelli, Scuola in Forma, 25.12.2020.

Riapertura scuole e variante inglese Covid, l’OMS sta studiando la mutazione del virus Sars-CoV2 e i possibili effetti.

Gilda Venezia

Riapertura delle scuole, l’Oms (Organizzazione Mondiale della Sanità) sta studiando la variante inglese del coronavirus. L’inviato speciale dell’Onu per il Covid, David Nabarro, ha parlato di un virus ‘più facilmente trasmissibile da giovani e bambini’. Per questo motivo, cresce l’apprensione per un ritorno a scuola a gennaio.

Variante inglese Covid: secondo l’Oms potrebbe essere più contagiosa per i giovani

Secondo l’Oms, la variante inglese del Covid potrebbe trasmettersi più facilmente da bambini e adolescenti ma, a questo proposito, gli studi dovranno essere approfonditi. Queste le dichiarazioni di David Nabarro a Skynews e riportate da Investireoggi.it. Mark Harris, virologo dell’Università di Leeds, ha espresso tutta la propria preoccupazione per la nuova variante del coronavirus.

Michael Ryan, capo delle emergenze dell’Oms, ha sottolineando come si stiano effettuando studi approfonditi per cercare di capire se la variante inglese del coronavirus sia in grado di portare sintomi più gravi. Oltre modo, occorrerà studiare possibili cambiamenti nella risposta anticorpale e nell’efficacia del vaccino nei confronti di questa mutazione del virus Sars-CoV2.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

Variante Covid, ritorno a scuola a rischio secondo studio OMS ultima modifica: 2020-12-26T05:33:22+01:00 da Gilda Venezia

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl