Vivalascuola. Per chi vuole resistere

Poesia-spirito_logo1

Vivalascuola. La poesia e lo spirito,  25.1.2016 

– Quando l’ingiustizia diventa legge, la resistenza diventa dovere (B. Brecht).  

Brecht-ingiustizia1

E’ scoppiata la conflittualità nelle scuole. Conflittualità prevedibile e paventata dalle persone di buon senso. Sono in corso lotte per fazioni, per accaparrarsi visibilità, piccoli poteri, piccoli privilegi. Tra ricatti, invidie, sospetti, prepotenze. Aumenti di carichi di lavoro e spiccioli di ricompensa. Altro che collegialità! Altro che bene comune! E i Dirigenti scendono in lizza per imporre in un modo o nell’altro le persone del loro staff in ogni posticino in cui si decide qualcosa. Altro che super partes! E’ la legge 107, colleghi! E ancora peggio sarà nel prossimo futuro, quando gli effetti della legge cominceranno a essere pienamente operativi. In modo eclatante o silenzioso, dovunque e comunque sia possibile, maturare forme di diffusione di consapevolezza e di opposizione nell’ambito dei principi costituzionali diventa un dovere. Vivalascuola presenta le analisi e le proposte di Marina Boscaino, Marco Guastavigna, Corrado Mauceri, Carlo Salmaso, Eliseo Tambone.

 

Indice:

Marina Boscaino, Ripristinare l’egemonia dei diritti su quella del mercato
Corrado Mauceri, Contrastare l’attuazione della L. 107 per rispettare laCostituzione
Carlo Salmaso, Organico Potenziato: quando il nuovo non è detto che coincida con il buono
Marco Guastavigna, Un po’ oratorio un po’ villaggio vacanze: le scuole 3.0
Eliseo Tambone, Aggiorniamo la LIP
Risorse in rete

Continua a leggere

 

Vivalascuola. Per chi vuole resistere ultima modifica: 2016-01-25T22:10:29+01:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl