Mascherina obbligatoria a scuola: ci sono novità con il nuovo DPCM?

di Teresa Maddonni, Money.it, 6.10.2020.

Mascherina obbligatoria a scuola: ci sono novità con il nuovo DPCM di prossima emanazione? Il testo dovrebbe entrare in vigore a partire dal prossimo 8 ottobre.

Gilda Venezia

Mascherina obbligatoria a scuola: ci sono novità con il nuovo DPCMin arrivo?

Il nuovo decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri entrerà in vigore a partire da giovedì 8 ottobre con lo scadere della precedente disposizione in materia.

Il nuovo DPCM porta con sé delle novità che tengono conto dell’aumento dei contagi cui abbiamo assistito nelle ultime settimane e pertanto ripristina l’obbligo della mascherina ovunque all’aperto nelle occasioni di prossimità con le persone non conviventi. Sarà dunque obbligatoria anche a scuola, sempre, con il nuovo DPCM?

Mascherina obbligatoria a scuola: nessuna novità

La mascherina resta obbligatoria a scuola nelle situazioni in cui non si possa garantire il distanziamento previsto, ma al momento non sembra esservi alcuna novità contenuta nel DPCM di prossima emanazione.

Non escludiamo che qualcosa possa cambiare nelle prossime ore, ma neanche il ministro della Salute Roberto Speranza, che ha conferito alla Camera sul nuovo DPCM proprio questa mattina, ha parlato nello specifico di mascherina obbligatoria a scuola.

Speranza ha parlato tuttavia dei contagi ritenendo che siano bassi nelle scuole e che la situazione sia sotto controllo. D’altronde, e questo è bene precisarlo, tra le regole per il rientro a scuola stabilite a inizio anno scolastico, su disposizione del Comitato Tecnico-scientifico, vi è l’obbligo della mascherina a scuola qualora non si possa garantire il distanziamento fisico previsto come abbiamo detto. La mascherina, che non è mai obbligatoria per i bambini di asili nido e materne da 0 a 6 anni, può essere tolta infatti al banco quando la distanza di almeno un metro c’è.

Disposizioni in tal senso, sulla mascherina che diventerebbe obbligatoria al banco, al momento non sembra ci siano nel nuovo DPCM, salvo successivi ripensamenti in materia considerando che in serata si riunirà il Consiglio dei ministri.

Le nuove disposizioni governative resteranno in vigore 30 giorni a partire dall’8 ottobre e il DPCM, come confermato da Speranza, sarà firmato dal premier Giuseppe Conte nella serata di domani.

Per la scuola chiusure selettive

Nel nuovo DPCM non si parlerebbe di mascherina obbligatoria a scuola, ma sicuramente di chiusure selettive di città, paesi o quartieri nei casi di focolai e in queste misure rientrerebbero anche istituti scolastici e universitàquando necessario.

Pare, per esempio, che le Asl di Roma siano al lavoro per mettere nero su bianco nuove procedure; la Asl di Roma 1 nelle linee guida che entreranno in vigore dei prossimi giorni dovrebbe prevedere la chiusura delle scuole con sei o sette casi Covid.

Intanto anche la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina nella giornata di ieri è intervenuta con un video su Facebook a conclusione della riunione con l’Istituto Superiore di Sanità e il Comitato Tecnico-sientifico. Durante l’incontro è stato tracciato il primo bilancio sulla riapertura delle scuole e Covid, che la titolare del Miur ha definito positivo.

La scuola non ha avuto un impatto sull’aumento generale dei casi, se non in modo residuale. Nelle prime due settimane di scuola il numero del personale docente che risulta contagiato è lo 0,047% del totale, tra il personale ATA dello 0,059%, mentre la percentuale per gli studenti è dello 0,021%. Come spiegato dall’ISS i contagi nelle scuole sono casi sporadici e perlopiù contratti all’esterno, rassicura la ministra.

Sulla situazione positiva a scuola in rapporto al Covid non sembra d’accordo il virologo Andrea Crisanti che intervenuto nella trasmissione Rai Agorà ha affermato che il dato di Azzolina è completamente falsato perché bisognerebbe tenere conto anche degli studenti asintomatici e che sono tuttavia contagiosi.

Secondo l’esperto Francia e Israele mostrano chiaramente come la riapertura delle scuole possa aumentare i contagi. Sicuramente delle misure verranno messe in campo qualora la situazione dovesse peggiorare anche nel nostro Paese.

.

.

.

.

.

.

.

.

Mascherina obbligatoria a scuola: ci sono novità con il nuovo DPCM? ultima modifica: 2020-10-06T21:28:23+02:00 da Gilda Venezia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

GILDA VENEZIA - Associazione Professionale GILDA degli INSEGNANTI - Federazione Gilda Unams

webmaster: Fabio Barina



Sito realizzato da Venetian Navigator 2 srl